Come impermeabilizzare e rivestire la piscina con il mosaico

La realizzazione di una piscina richiede una perfetta impermeabilizzazione; pareti e pavimento devono essere planari, eventuali irregolarità devono essere eliminate con prodotti idonei, in modo da preparare il supporto sia per l’applicazione dell’impermeabilizzante sia per la successiva posa del rivestimento. Nel caso di posa del mosaico vetroso è importante scegliere colla e sigillante idonei, in grado di resistere all’azione aggressiva degli agenti chimici utilizzati per il trattamento e la depurazione dell’acqua (anche di mare). Solo in questo modo è possibile mantenere inalterata nel tempo la stuccatura del rivestimento, evitando distacchi del sigillante, alterazione del colore o formazione di macchie.

Tecnica di esecuzione

  1. Le pareti devono essere rese perfettamente planari e a tale scopo si può utilizzare la rasatura a presa rapida weberfloor Zero30, con finitura liscia e applicabile da 1 a 30 mm di spessore.

  2. Regolarizzare, se necessario, la pavimentazione con weberfloor Zero30 ed eseguire l’impermeabilizzazione con la guaina elasto cementizia weberdry elasto1 top dopo circa 6-8 ore.

  3. In alternativa, per regolarizzare la pavimentazione è possibile utilizzare il massetto ad alta resistenza e finitura compatta weberplan MR81 FORTE, posato in adesione al supporto tramite boiacca d’aggancio, in spessore minimo di 2 cm (Foto A).

  4. In tal caso, eseguire l’impermeabilizzazione con weberdry elasto1 top a completa maturazione del massetto (circa 28 gg).

  5. weberdry elasto1 top si diluisce in 21-30% di acqua e può essere applicato a rullo/pennello (Foto B).

  6. Se applicato a rullo, è possibile incrementare la capacità deformativa senza rompersi o fessurarsi, utilizzando il weberdry TNT tessuto come armatura, applicando la metà del consumo finale in prima mano per garantire la corretta impregnazione dell’armatura.

  7. Se applicato a spatola, con il lato liscio effettuare una rasatura a zero di weberdry elasto1 top, comprimendo il prodotto nelle porosità del supporto, quindi, stendere sulla rasatura a zero fresca, il primo strato di prodotto in uno spessore non inferiore a 1,5 mm.

  8. Applicare la seconda mano ad indurimento della prima (circa 4 ore).

  9. Per la posa del mosaico utilizzare la colla ad alta deformabilità e resistente all’immersione webercol UltraGres Top, con una spatola dentata da 3 mm (Foto C).

  10. Per la sigillatura utilizzare lo stucco decorativo epossidico webercolor vision, impermeabile e antimacchia ad elevata resistenza chimico meccanica e con colori inalterabili nel tempo.

Note e avvertenze

Assicurarsi che la colla sia perfettamente asciutta prima della posa del sigillante epossidico. Risolvere i punti singolari con gli accessori weberdry.