Come realizzare l’impermeabilizzazione di superfici esterne

Le condizioni climatiche, l’usura del tempo, i movimenti strutturali possono compromettere la tenuta all’acqua dell’impermeabilizzazione di superfici esterne come terrazzi, balconi, tetti, etc.
Spesso queste superfici sono pavimentate e risolvere il problema comporta una demolizione con conseguente aggravio di costi e disagi. La soluzione può essere l’uso di una guaina elasto-cementizia o una guaina liquida impermeabilizzante da applicare direttamente sul rivestimento ceramico, previo trattamento del supporto.

Tecnica di esecuzione

  1. Rimuovere ogni parte incoerente o in via di distacco. Ripristinare eventuali ammanchi con i prodotti della gamma webertec.

  2. Effettuare un accurato lavaggio, avendo cura di eliminare polvere, efflorescenze e tutto ciò che può compromettere l’adesione. Lasciare asciugare.

  3. Si può operare con due soluzioni (A oppure B):

    A) Guaina elasto cementizia weberdry elasto2 rapido 

    Miscelare i due componenti con trapano a basso numero di giri, con rapporto di impasto 2:1, evitando l’inglobamento di aria. Applicare weberdry elasto2 rapido con spessore massimo per mano di 2 mm con spatola, interponendo una rete in fibra di vetro. Nei raccordi, giunti, imbocchi, utilizzare i pezzi speciali weberdry ELASTO (Foto A).
    weberdry elasto2 rapido, può essere ricoperto con piastrelle ceramiche mediante l’impiego di webercol ProGres Top S1, una colla deformabile ad alte prestazioni.

    B) Guaina liquida weberdry pronto24

    Mescolare bene il prodotto, stendere uniformemente weberdry pronto24 con pennello, airless , spazzolone o spatola d’acciaio in due mani, per uno spessore non superiore a 1mm per mano (Foto B). Ricopribile direttamente con piastrelle ceramiche utilizzando i collanti della gamma Weber come webercol ProGres Top S1 o webercol UltraGres Fast, laddove necessita tempi veloci di messa in esercizio.

    Nota: weberdry pronto24 è compatibile con vecchie guaine bituminose ed è idoneo per l’incapsulamento del cemento amianto.

Note e avvertenze

  • Non applicare le guaine impermeabilizzanti con rischio di gelate notturne o in pieno sole

  • Proteggere l’intervento dalla pioggia, nelle prime ore dall’applicazione

  • Non applicare su superfici soggette a ristagni d’acqua