Come ripristinare, rasare e decorare frontalini, sottobalconi

Tipicamente realizzati in calcestruzzo, sono naturalmente sensibili all’aggressione di agenti esterni, come umidità, cicli di gelo e disgelo, piogge acide, che provocano fessurazioni e rigonfiamenti. Un’importante azione di degrado è inoltre svolta dall’anidride carbonica presente nell’aria, che genera la carbonatazione del cls, innescando un processo di corrosione delle armature che porterà all’espulsione del copriferro, con evidenti danni estetici sia per il balcone che per tutta la facciata. E’ dunque bene intervenire tempestivamente con prodotti specifici in grado di ripristinare in maniera efficace e duratura.

Tecnica di esecuzione

  1. Rimuovere ogni parte incoerente o in via di distacco. Liberare completamente le armature ossidate, eliminando la ruggine dai ferri con spazzola o sabbiatura. Lavare accuratamente..

  2. Applicare sui ferri webertec fer (20-22% di acqua) e ad avvenuta presa, applicare una seconda mano di webertec fer estendendola alla superficie da ripristinare, in modo da realizzare una superficie di aggancio (se necessario).

  3. Impastare webertec ripara20 (16-18% di acqua), preferibilmente con trapano, fino ad ottenere un impasto omogeneo.

  4. Applicare l’impasto di webertec ripara20 a cazzuola su sottofondi inumiditi in una o più mani, fino alla ricostruzione dei volumi mancanti e rifinire con frattazzo durante la presa.

  5. A completa asciugatura della malta tixotropica, per rasare e regolarizzare la superficie, applicare webercem RA30 START il rasante cementizio dalla finitura civile fine, ad elevata adesione e altamente resistente alla carbonatazione, alta resa e appositamente studiato per garantire la massima durabilità all’opera di ripristino.

  6. Per la decorazione finale dell’opera di ripristino, si consiglia l’utilizzo della pittura organica colorata altamente protettiva webercote acrylcover L, o in alternativa della pittura colorata ai silossani webercote siloxcover L, capace di proteggere e decorare la superficie garantendo traspirabilità e ottimo potere mascherante e riempitivo.

Note e avvertenze

L’intervento di ripristino può essere eseguito anche con la malta rapida webertec ripararapido20.