Come impermeabilizzare una copertura piana

Le impermeabilizzazioni con sistemi poliuretanici formano uno strato continuo, senza interruzioni, dotato di elevata elasticità e resistenza. Le membrane liquide poliuretaniche, essendo dotate di elevate caratteristiche prestazionali, aumentano la durabilità della struttura che proteggono, riuscendo ad assecondarla nelle sue deformazioni.

Tecnica di esecuzione

  1. Preparare adeguatamente il supporto, su guaina bituminosa: sfiammare e trattare le zone cavillate o in fase di distacco. Su supporti cementizi eseguire una molatura o scarnifica superficiali. Ripristinare le eventuali irregolarità con weberfloor Planitec, livellante cementizio a presa rapida per la rasatura ad altissima resistenza di pavimentazioni soggette a traffico intenso, applicabile in spessori fino a 20 mm (Foto A)

  2. Applicare su supporti stabili, solidi, puliti e con umidità max del 7% il primer epossidico bicomponente weberprim EP 2K, avendo cura di miscelare bene i due componenti per 3 minuti e diluendolo con 15÷25% di acqua pulita (Foto B). Trattare gli innesti degli altri elementi a geometria complessa (es. tubi di sfiato, tirafondi, ecc..) con il prodotto weberdry PUR details (Foto C).

  3. Dopo 6÷12 ore, trattare preventivamente i punti singolari, come raccordi pareti-pavimento, raccordi parete-parete e tutte le connessioni mediante l’applicazione di weberdry PUR seal rinforzato con la bandella in TNT weberdry fabric 65 o in alternativa weberdry MAT. In caso di sovrapposizione delle bandelle, prevedere una sormonta di almeno 10 cm.

  4. Procedere successivamente con l’applicazione della membrana weberdry PUR seal sulla superficie primerizzata. Versare weberdry PUR seal e stenderla a rullo, pennello o airless con un consumo di circa 1,5 kg/m2 coprendo l’area di lavoro progressivamente. Srotolare il TNT weberdry fabric 110 o in alternativa weberdry MAT direttamente sulla membrana weberdry PUR seal evitando la formazione di pieghe

  5. Dopo 12÷18 ore applicare un’altra mano di weberdry PUR seal per un consumo di circa 0,9 kg/m2 (Foto D).

  6. Infine, per creare una pavimentazione con elevata resistenza ai raggi UV e al traffico pedonale leggero, dopo 12÷18 ore è possibile procedere con l’applicazione del rivestimento weberdry PUR coat.

  7. Applicare lo strato successivo dopo 3-6 ore (non più di 36) sulla superficie ancora appiccicosa.

Note e avvertenze

  • Utilizzare sempre attrezzi nuovi o che siano entrati in contatto solo col medesimo prodotto e mai lavati con acqua.

  • I supporti dovranno essere asciutti con un tenore massimo di umidità del 5%.

  • Non applicare la membrana weberdry PUR seal oltre lo spessore di 0,6 mm per strato.