Come realizzare un rivestimento in ceramica o marmo

Quando si deve realizzare il rivestimento delle superfici del bagno, la scelta della colla dipende dalla tipologia di materiale selezionato e dalle sue dimensioni. Se per formati di piccole dimensioni è sufficiente una colla C1TE che garantisca comunque scivolamento verticale nullo, per i grandi formati è indispensabile utilizzare collanti ad elevate performance in termini di adesione. In caso di piastrelle in gres a basso spessore fino a 1mtx3mt di dimensione, sarà necessario l’impiego di colle a deformabilità migliorata C2TES1. Nel caso di posa di marmo o pietre naturali è preferibile l’utilizzo di collanti a presa rapida che evitino il rischio di macchiabilità della superficie del rivestimento, nel caso quest’ ultimo sia particolarmente sensibile all’umidità. Saint Gobain Weber offre una gamma completa di collanti a lavorabilità migliorata ed elevate prestazioni per garantire un’applicazione sicura e resistente per ogni tipologia di materiale e di formato.

Tecnica di esecuzione

  1. È buona norma verificare la planarità del supporto, soprattutto nel caso in cui si scelga di posare il gres a basso spessore o il mosaico. In caso di irregolarità è possibile rendere planare la superficie con il livellante a presa rapida weberfloor Zero30, in grado di recuperare spessori da 1 a 30 mm anche in una sola mano.

  2. Gli intonaci e i massetti cementizi devono essere compatti, esenti da sfarinamento, da risalita di umidità, privi di parti in distacco. Asportare dalle superfici ogni traccia di sporco, polvere o residui di lavorazioni precedenti con idonei attrezzi.

  3. Intonaci e massetti a base gesso o anidrite devono inoltre essere trattati con il primer weberprim PF15 prima della posa del collante cementizio.

  4. La posa del collante prescelto potrà essere eseguita dopo circa 24 ore dalla posa di weberplan MR81weberplan MR81 FORTE e dopo 7 gg nel caso del massetto alleggerito weberplan Light.

  5. Impastare i prodotti della gamma webercol con la giusta quantità di acqua e lasciare riposare per circa 5 minuti.

  6. Stendere il collante con spatola dentata nello spessore richiesto verificando di tanto in tanto che non si sia formata una pellicola superficiale sul collante stesso (Foto A).

  7. Nel caso della posa di grandi formati (lato maggiore di 60 cm) è necessario utilizzare la tecnica della doppia spalmatura.

  8. Posare le piastrelle o il marmo battendo accuratamente le superfici per assicurare un buon trasferimento del collante (Foto B).

  9. Terminata la posa delle piastrelle o del marmo si procede con la stuccatura delle superfici con webercolor basic o webercolor Vision: il tempo di attesa per l’esecuzione delle fughe dipende dalla tipologia di collante utilizzato. Nel caso di collanti a presa normale come webercol Pro- Gres Evo, a parete si deve aspettare dalle 6 alle 8 ore, a pavimento dalle 24 alle 48 ore.

  10. Per collanti a presa rapida come webercol UltraMarmo o webercol ProGres Fast il tempo di attesa è di circa 2 ore a parete e di 3-4 ore a pavimento.

Note e avvertenze

Supporti particolari come il gesso devono essere primerizzati con weberprim PF15 almeno 6 ore prima della posa.