Come ripristinare una pavimentazione industriale

Nel ripristino di una pavimentazione industriale e in generale di un pavimento in calcestruzzo assume fondamentale importanza la preparazione del supporto e la scelta di idonei materiali di rivestimento in grado di offrire un’elevata resistenza meccanica e all’usura.

Tecnica di esecuzione

La preparazione del supporto deve prendere in considerazione i seguenti aspetti:

  1. Analisi dello strato superficiale (resistenza allo strappo > 1,5 N/mm ). In caso di resistenze più basse è necessario procedere con un trattamento meccanico dello strato superficiale (fresatura, pallinatura).

  2. Pulire la superficie da olii, grassi, residui di colle, pitture o similari attraverso rimozione con mezzi meccanici e non semplicemente con acqua e detergenti.

  3. Verificare la presenza di lesioni e/o giunti.

  4. Le lesioni devono essere opportunamente trattate mediante tagli trasversali alla crepa e inserimento di barrette d’acciaio ad aderenza migliorata (Foto A).

  5. Colare nei tagli realizzati e nella crepa la resina epossidica bi-componente weberfloor 4712 fino a completa saturazione dei vuoti e successivo spolvero di quarzo con weber quarzo (Foto B-C).

  6. Eventuali giunti devono essere riportati in superficie e ripristinati
    se ammalorati.

  7. Riparazioni localizzate o pre-livellamenti possono essere realizzati con il livellante a presa rapida weberfloor Planitec (Foto D).

  8. Prima della posa dell’autolivellante di finitura weberfloor 4610 Industry Top applicare sempre il primer weberfloor 4716 Primer (acrilico) oppure il primer epossidico weberfloor 4712 se il sottofondo necessita di consolidamento perché poco consistente e sfarinante.

  9. In caso di applicazioni in esterno utilizzare l’autolivellante ad alta resistenza weberfloor 4630 Industry Lit.

Note e avvertenze

  • Gli autolivellanti weberfloor 4610 Industry Top e 4630 Industry Lit possono essere trattati con impregnanti a base di resina all’acqua per facilitarne la pulizia e la manutenzione

  • Dove sono richieste resistenze chimiche particolari dovranno essere rivestiti con prodotti idonei

  • Nel caso di applicazione meccanica, controllare bene il livello di fluidità secondo le indicazioni riportate sulla scheda tecnica prima di procedere all’applicazione del prodotto.