Protocolli ambientali

La forte domanda di edifici ad elevate prestazioni ambientali certificate, segnata dalla diffusione crescente di strumenti volontari, quali ad esempio LEED®, BREEAM®, per la certificazione della sostenibilità degli edifici, favorisce l’implementazione di un processo edilizio controllato e di qualità nel quale gli attori sono chiamati a produrre rispettivamente un output progettuale di dettaglio, dalle prestazioni verificate con strumenti avanzati, e una costruzione conforme al progetto.

Lo standard LEED V4,1 che si affianca a quello già esistente LEED v4, si basa su un sistema di prerequisiti e crediti per la progettazione, la costruzione e la gestione di edifici ed aree sostenibili.

Il sistema BREEAM (Building Reaserch Establishment Environmental Assessment Method) si basa sulla verifica della progettazione,
costruzione e uso dell’immobile.

Il protocollo WELL ha lo scopo di integrare nelle fasi di progetto e costruzione degli edifici gli aspetti connessi alla salute e al benessere delle
persone.

Con l’entrata in vigore del nuovo Codice appalti, sono stati aggiornati i CAM, con il D.M. 23 giugno 2022, per l’affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici pubblici.